/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

    Name Your Price. Even if that price is nothing. Take it.

      name your price

     

  • Buy our records.

1.
03:55
2.
04:03
3.
03:37
4.
5.
05:32
6.
7.

about

Recorded by Maurizio Borgna and FBYC at Igloo Audio Factory (Correggio, IT), mixed by Maurizio Borgna at CMD+ALT+CASA (Boomclap, Berlin, DE) and mastered by Francesco Burro Donadello at Calyx Studio (Berlin, DE) during the first three weeks of January 2012. Fine Before You Came is, and always will be Marco, Filippo, Mauro, Jacopo & Marco. Grazie.

credits

released January 22, 2012

Design & typography by Legno.
www.facebook.com/legnobruttagrafica

tags

license

all rights reserved

about

Fine Before You Came Milano, Italy

Fine Before You Came is, and always will be Marco, Filippo, Mauro, Jacopo & Marco.

shows

contact / help

Contact Fine Before You Came

Streaming and
Download help

Track Name: Dublino
in tutti questi anni abbiamo detto così tante cose / ne abbiam fatte così poche / programmato mille viaggi e poi rimasti sempre a casa / con progetti poco esosi e troppi piatti da lavare / davanti a un uomo solo che mangiava una banana sei scappata con la scusa di aver fame / prima ancora che io potessi finire il mio stanco, ennesimo "tutto bene?" / e poi ha piovuto per due giorni senza sosta e senza dio / abbiamo abbandonato i nostri ombrelli fuori da un multisala / con la scusa di un film dell'orrore / coi posti distanti e l'odore bagnato di moquette / che mi ricorda dublino / non mi piace dublino.
Track Name: Sasso
mi porto dietro una matassa che non riesco più a sbrogliare / comunque la rigiri pesa / enon son più sicuro che sia li la soluzione / ma che si trovi in fondo al mare / come le canzoni tristi quando fuori piove / come i pugni chiusi in tasca sui binari vuoti / se avrò forza a sufficienza mi vedrete invecchiare / e scoprire un pò alla volta che non basta il tempo e non basta il fiato / se non per imparare a lasciarsi galleggiare con un sasso sulla pancia e un pensiero bello in testa / e dopo tutto, quando fuori non piove, non è affatto male.
Track Name: Magone
vorrei che il magone fosse un grande mago che ti strappi un sorriso / perchè credimi, con quella faccia mi sembri un randagio / ti sei chiusa dentro al bagno con un trucco ormai vecchio / farò finta che va tutto bene quando torni a letto / e non venirmi a dire che fa tutto schifo quel che è triste / quando a volte vorrei piangere e diventare rosso come fai tu / così brutto da ricordarmi bello e risentirmi vivo / ti porto al cinema stasera ma paghi tu che io non ho un lavoro.
Track Name: Per non essere pipistrelli
te lo ricordi il vecchio del chiosco sulla spiaggia? / mi ha parlato di pipistrelli / costretti a nascondersi come ratti di giorno / e di notte a volar come uccelli / ci penso spesso sai / volevo solo una birra / e non parli, la testa appoggiata alla strada / non senti, forse dormi / mentre guido verso la città che un giorno sarà casa e un tempo era così / ti porto tutt'altro che lontano / per non esser pipistrelli almeno.
Track Name: Paese
se la storia più avvincente non fosse anche la più imbarazzante / con la sua vincerebbe spesso il vinto / ma raccontare e perdonarsi a volte è impordonabile / quindi oggi parla tu / dimmi qualcosa che mi scaldi / che fuori splende il sole e qui fa un freddo cane / di questo piccolo paese conosco solo questa strada / andiamo a passeggiare e non in un centro commerciale / a sentir giovani vestiti male bestemmiare / anche se le campane ci han svegliato col cattivo umore / portami via di qui / di questo piccolo paese conosco solo questa strada / dimmi qualcosa che mi scaldi.
Track Name: Capire Settembre
è una vita che provo a capire settembre ma non fa per me, è più forte di me / nonostante mi piaccia sentirne l'odore per strada e pensare alle scuole / mi dispiace se ho alzato la voce ma ho solo dormito due ore e ricominciato a fumare / è più forte di me / ho provato più volte a sparire e sortito l'effetto contrario / quanta gente mi cerca a settembre, quante cose mi devono dire / quante cose / tutti quanti i bambini mi hanno sorriso stamani / tutti a parte te / se ad ottobre non sono guarito tu porta pazienza / è soltanto questione di ore / non è niente rispetto a una vita in cui provo a capire per quale motivo settembre non fa per me.
Track Name: La Domenica c'è il mercato
seduto a terra in questa casa semivuota / con troppe cose ancora da impacchettare / e troppe poche che riguardino anche te / mi sono detto "con tutta questa roba non ci riempirò una stanza" / dio solo sa dov'è il resto / quello che io non ricordo ma che so che manca / tutti i tremi presi in fretta e i cancelli scavalcati / tutti i posti in cui siam stati solo per non stare fermi / questa scatola che non passa dalla porta / e alla fine non è male qua / c'è il mercato la domenica / io non me ne andrei / se non fosse che è arrivato il tempo in cui il tempo non c'è più / ormai il tempo non c'è più.